Cerca
  • STEEME COMUNICATION

Una bilancia che porta nuovi squilibri: nasce Libra

E’ già passato più di un anno dall’annuncio da parte di Facebook dell’immissione di Libra.


Ma cos’è e come funziona?


Proviamo a capirlo insieme.


Libra è una stablecoin basata su blockchain, una criptovaluta ancorata al valore del dollaro, che nasce con lo scopo di rendere l’accesso più semplice, sicuro ed economico, a chi ancora non è in possesso di un conto bancario.


In poche parole, attraverso Libra, sarà possibile per gli utenti scambiarsi del denaro attraverso Facebook, Whatsapp e Messenger, utilizzando un portafoglio che verrà integrato nelle app di messaggistica o attraverso un digital wallet.


Ad occuparsi di quest’ultimo sarà Calibra, una divisione di Facebook creata solo per la gestione della nuova criptovaluta, che permetterà lo scambio e la gestione della moneta all’esterno delle app di messaggistica, su Calibra appunto.


Libra si baserà su una blockchain sicura, scalabile e affidabile e sarà governata dall’Associazione indipendente Libra, con sede nella città di Ginevra e avrà il compito di gestione e controllo.


Negli ultimi anni, l’espandersi delle criptovalute ha visto l’insorgere di tanti dubbi e perplessità dati dalla poca stabilità di queste monete e dal problema di possibili frodi causate dal non ancoraggio ad un sistema reale. Per ovviare a tutto ciò e dare alla luce un sistema di scambio fisso e sicuro, Libra sarà ancorata al dollaro.

Ciò consentirà agli utenti di utilizzare la moneta per fare acquisti, inviare denaro ad altri utenti e convertire Libra in una qualsiasi moneta o mantenerla per acquisti futuri.


Questo ambizioso progetto è stato supportato, fin da subito, da Mastercard, Visa, Spotify, Vodafone e Iliad, per citarne alcuni, che hanno deciso di diventare partner di Facebook, che, non solo, danno agli utenti una certa sicurezza nell’utilizzo della Libra, ma permetteranno l’accesso a milioni di servizi.


Riuscirà il nostro eroe Mark Zuckerberg a conquistare anche il mercato finanziario?


Non ci resta che aspettare.

10 visualizzazioni

STEEME COMUNICATION

Sede Legale:

Via Bertolotti 7, TORINO

steeme.to@gmail.com

PEC: steemesnc@pec.it

P.IVA 12357460018

C.F. 12357460018

PRIVACY POLICY

COOKIE POLICY

©2020 di Steeme Comunication